...
🧠 Il blog è dedicato al tema vpn e sicurezza, privacy dei dati su Internet. Parliamo di tendenze attuali e notizie relative alla protezione.

Netflix sta facendo un grande passo avanti per addebitare le commissioni ai trasgressori della condivisione della password

15

Se condividi un account Netflix con i tuoi amici, abbiamo una triste notizia per te. Netflix sta compiendo un passo per frenare i trasgressori della condivisione della password e gli utenti che si sottraggono all'account Netflix di qualcun altro.

Nel tentativo di reprimere la condivisione illecita di password, Netflix sta lanciando un test, a partire da tre paesi: Perù, Cile e Costa Rica. Secondo i termini di servizio di Netflix, un account " non può essere condiviso con persone al di fuori del tuo nucleo familiare ".

Dopo anni di condivisione delle password che non rientrano in questi termini, Netflix ha deciso di agire. I recenti test limiteranno gli scrocconi, poiché dovranno pagare per l'accesso.

Il prossimo test verrà lanciato prima in tre paesi e, secondo Chengyi Long, direttore dell'innovazione di prodotto di Netflix, il servizio di streaming consentirà agli utenti di condividere account con persone al di fuori della loro famiglia, ma con costi aggiuntivi.

Lungo inoltre ha affermato che mentre la condivisione di Netflix ha reso le cose più facili per le persone, " hanno anche creato una certa confusione su quando e come Netflix può essere condiviso… gli account vengono condivisi tra le famiglie, influenzando la nostra capacità di investire in nuovi fantastici film e TV per il nostro membri."

Gli utenti potranno aggiungere il membro extra con una piccola quota, ma sarà inferiore al costo della registrazione per un nuovo account. Ad esempio, in Perù, il costo di un piano standard è di 34,90 PEN/mese e per aggiungere un membro in più dovrai pagare solo 7,9 PEN.

Con questa opzione, gli utenti dei piani Netflix Standard e Premium potranno aggiungere un membro aggiuntivo per un massimo di due persone al di fuori del proprio nucleo familiare. Ogni membro aggiunto riceverà il proprio profilo, login e password. Ecco la ripartizione dell'opzione membro aggiuntivo in tre paesi di prova:

Paese Di base Standard Premium Membro extra
Perù 24.90 PENNA 34.90 PENNA  44.90 PENNA  7.9 PENNA
Chile 5940 CLP 8320 CLP 10700 CLP 2380 CLP
Costa Rica 8,99 USD 12,99 USD 15,99 USD 2,99 USD

Oltre a questo, Netflix sta anche testando le opzioni per trasferire i profili utente su nuovi account. I titolari di account nei paesi di test possono aggiungere un nuovo membro o consentire alle persone di trasferire le proprie informazioni su un nuovo account mantenendo la cronologia di visualizzazione e le preferenze.

Tanto per essere chiari, Netflix afferma che questo è solo un test in tre paesi. Non c'è bisogno di andare fuori di testa perché potrebbero decidere di non espandersi con questo piano al di fuori di questi tre mercati.

"Lavoreremo per comprendere l'utilità di queste due funzionalità per i membri di questi tre paesi prima di apportare modifiche in qualsiasi altra parte del mondo", ha affermato Long.

Gli spettatori non possono fare a meno di pensare, perché dopo anni Netflix ha deciso di agire contro gli utenti che vanno contro i termini di utilizzo del servizio. In breve, Netflix sta cercando modi per espandere la sua base di abbonati, passando dalla crescita degli abbonati alla massimizzazione della crescita per abbonato.

Alcuni anni fa, la priorità di Netflix era quella di crescere rapidamente nel competitivo settore dello streaming VoD. Hanno usato diverse tattiche come la condivisione dell'account, prove gratuite, ecc. Ha anche offerto una prova gratuita di Netflix per attirare gli utenti, che è stata successivamente rimossa da quasi tutte le regioni.

Reed Hastings, il co-fondatore di Netflix, una volta ha detto: " Adoriamo le persone che condividono Netflix, che siano due persone su un divano o 10 persone su un divano… è una cosa positiva, non negativa".

Ecco un Tweet di Netflix del 2017:

Tuttavia, oggi sembra essere il contrario. La crescita di Netflix in Nord America è rallentata nel 2021, poiché quasi il 90% degli abbonati proveniva da Canada e Stati Uniti. Spence Neumann, CFO di Netflix, ha affermato che c'è ancora molto spazio per aggiungere più abbonati a livello globale, specialmente nella regione del Medio Oriente e dell'Asia-Pacifico.

All'inizio di quest'anno, la società ha fatto la cosa più ovvia per aumentare i profitti aumentando i costi di abbonamento negli Stati Uniti, in Canada, nel Regno Unito e in Irlanda. Negli Stati Uniti, i prezzi sono aumentati per la terza volta in tre anni.

Se Netflix implementa questi test anche in altre regioni, potrebbe generare entrate salutari. Secondo un sondaggio di ricerca condotto da una società pubblicitaria, quasi la metà degli utenti Netflix negli Stati Uniti condivide i propri account con parenti e amici.

Se Netflix vuole convertire gli utenti che condividono le password in utenti paganti, deve stare attento se non vogliono che le persone li vedano come "capitalisti desiderosi di realizzare profitti".

Netflix ha realizzato un totale di $ 221,8 milioni nel 2021 in tutto il mondo tramite abbonati, di cui il 34% o 75,2 milioni in Canada e negli Stati Uniti.

Per ora, Netflix afferma che stanno solo lanciando test in tre paesi e non hanno pianificato di espandersi oltre. Il test consiste nel consentire agli utenti di rispettare i termini di utilizzo del servizio di streaming e non di reprimere i trasgressori. Dopo la valutazione delle opzioni di pagamento, una simile potrebbe essere lanciata presto in Nord America e in altri mercati globali.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More