...
🧠 Il blog è dedicato al tema vpn e sicurezza, privacy dei dati su Internet. Parliamo di tendenze attuali e notizie relative alla protezione.

Chrome sta migliorando ulteriormente la privacy della modalità di navigazione in incognito

7

Google Chrome ha aggiunto un'impostazione sperimentale nella nuova versione Android di Chrome in arrivo che consentirà agli utenti di Chrome di bloccare l'accesso alle loro schede di navigazione in incognito. L'accesso a queste schede di navigazione in incognito sarà concesso solo quando l'utente inserisce la password della schermata di blocco corretta o fornisce la propria impronta digitale per la detenzione biometrica.

Ciò significa che se la funzione di rilevamento del volto del telefono non ti riconosce, il lettore di impronte digitali non rileva la tua impronta o il codice di accesso inserito non è corretto, l'accesso alla modalità di navigazione in incognito rimarrà bloccato. Tuttavia, questo potrebbe essere un po' una ricompensa. Le schede Standard e Incognito vengono generalmente lasciate aperte dagli utenti per un accesso più rapido. Tuttavia, questo nuovo livello di autenticazione provoca un po' di ritardo nell'accesso.

Che cos'è la modalità di navigazione in incognito di Google Chrome?

La modalità di navigazione in incognito di Chrome è esattamente come una modalità di navigazione privata offerta da vari altri browser che hanno lo scopo di mantenerti privato assicurandoti che la tua attività su Internet non venga salvata nella cronologia di navigazione. Questa modalità è semplicemente un aumento della privacy, ma non è del tutto efficiente.

Tuttavia, questa nuova funzionalità è un grande miglioramento della privacy per tutti gli utenti di navigazione in incognito. Se qualcuno ha accesso al tuo telefono, non c'è niente che impedisca a quella persona di invadere e spiare i siti che stai cercando di tenere per te. Il tuo dispositivo potrebbe essere protetto da password o protetto da dati biometrici, ma curiosare nel tuo telefono può essere semplicissimo se consegni il tuo telefono sbloccato a qualcuno anche per un breve periodo.

Rimanere privato

Sebbene sia stato aggiunto un nuovo flag a Chrome Canary (denominato incognito-reauthentication-for-android, per coloro che sono interessati), la funzione sembra essere inattiva per ora. È probabile che Google attivi l'opzione nel futuro aggiornamento della build di Canary o possa essere abilitata tramite un aggiornamento lato server.

Una cosa è certa, l'opzione sarebbe diventata disponibile nella versione stabile di Android di Google Chrome in pochi mesi anziché in settimane. Tuttavia, verrebbe prima testato dagli utenti che desiderano provare le app pre-rilasciate nelle versioni Canary e Beta di Chrome.

Android è all'altezza di iOS – Analisi

Questa funzionalità lanciata su Android non è tecnicamente sorprendente per molti utenti poiché è stata lanciata per la prima volta su iOS. Tuttavia, sembra che la funzione di blocco in incognito sarà disponibile solo per i dispositivi mobili, almeno per ora.

Questo tecnicamente ha senso in quanto sia iOS che Android offrono molteplici opzioni di sicurezza tra cui sensori di impronte digitali e fotocamere per il riconoscimento facciale.

Sebbene la nuova funzionalità possa essere implementata anche per desktop e laptop, non è garantita. Inoltre, bloccare le schede con una password è un'opzione meno conveniente e qualcosa che Google non vorrebbe implementare per gli utenti desktop.

Impatto di questa funzione di navigazione in incognito sugli utenti Android e iOS

Gli utenti Android e iOS che si impegnano a utilizzare la modalità di navigazione in incognito diventerebbero presto un po' più sicuri con questa ultima funzionalità. Qualcuno potrebbe conoscere la password del tuo telefono, ma curiosare nella cronologia del browser potrebbe diventare un compito difficile per loro. Ciò significa che puoi facilmente consegnare il tuo telefono a chiunque senza preoccuparti che qualcuno possa intrufolarsi nella tua cronologia di navigazione.

Tuttavia, nascondere la cronologia di navigazione potrebbe diventare facile alle persone intorno a te, ma il tuo provider di servizi Internet (ISP) può comunque monitorare ciò che stai cercando anche in modalità di navigazione in incognito.

Anche se questo potrebbe sembrare spaventoso, una soluzione rapida per frenare questo è ottenere un servizio VPN affidabileper questo. Una VPN è un solido booster per la privacy. Diamo un'occhiata a 3 motivi per cui hai bisogno di una VPN per la tua privacy:

1 Una VPN crittograferebbe l'intera rete, renderebbe la tua connessione completamente sicura e ti proteggerebbe dallo snooping del tuo ISP.

2 Una VPN altera il tuo indirizzo IP effettivo da un IP abilitato per VPN e si rifiuta di divulgare il tuo IP effettivo a nessuno. Puoi saperne di più leggendo una guida dettagliata al test di tenuta DNS.

3 Protegge gli hacker dal raggiungerti o curiosare nella tua connessione.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More